Il cambiamento epocale

Il cambiamento epocale

di Nicola Campagnoli

Nelle diverse sezioni della raccolta, Nicola Campagnoli ci presenta i punti infiammati del nostro tempo - ferite individuali e collettive - davanti ai quali si fermano tutte le parole e i commenti, le riflessioni e i pareri del mondo per lasciare spazio a un grande silenzio. In questo «cambiamento d'epoca», sentiamo rinascere con più forza e nettezza le domande fondamentali: chi sono io? Qual è il compito e l'utilità del mio esistere? È a questo punto della strada che è possibile riscoprire nella tradizione, nel nostro passato, ciò che avevamo ormai dimenticato, qualcosa di prezioso che ci era stato donato e che forse non abbiamo mai guardato in faccia. Le poesie di questa raccolta seguono le tracce di speranza presenti in mezzo all'apparente confusione e all'inestricabile groviglio di strade del tempo che ci è dato da vivere.