Strade, ferrovie, aeroporti

Strade, ferrovie, aeroporti

di A. Benedetto

L’introduzione della riforma universitaria ha delineato dei profili di complessità nell’insegnamento di molte discipline dell’ingegneria.

L’impatto sul quadro formativo nell’Ingegneria Civile è stato significativo. Gli allievi arrivano oggi sempre prima a misurarsi con contenuti didattici per loro nuovi e non semplici. Si tratta specificamente delle problematiche progettuali di opere infrastrutturali calate nel territorio, in un contesto sociale e ambientale preesistente. Queste pongono l’allievo di fronte a percorsi molto lontani dai procedimenti esatti delle scienze di base. Questo volume vuole cogliere innanzitutto la sfida di veicolare i concetti essenziali della progettazione di un’infrastruttura di trasporto nel rinnovato quadro dell’insegnamento universitario, non rinunciando a proporsi anche quale strumento di approfondimento per professionisti o studiosi di settori affini. I temi affrontati, oltre alla valutazione della domanda di mobilità e delle compatibilità ambientali, economiche e finanziarie di un’opera, vanno dalla progettazione geometrica, a questioni più propriamente costruttive, quali la sovrastruttura stradale e ferroviaria, nonché la difesa idraulica del manufatto.

  • Editore: UTET Università
  • Categorie: Casa
  • Edizione: 2015
  • Ean: 9788860084613
  • Pagine: 320 p.
  • In Commercio Dal: 23/12/2015