Dal big bang all'homo stupidus stupidus

Dal big bang all'homo stupidus stupidus

di Mirella Delfini

Con il suo solito umorismo Mirella Delfini ripercorre il cammino della vita fino ai nostri giorni, per far capire ai ragazzi quanto sia preziosa. E come sia necessario salvarla dalla follia dell' Homo che non è affatto sapiens sapiens, ma stupidus stupidus.

In questi miliardi di anni, quasi 14 secondo i calcoli più recenti, su questo piccolo pianeta che ruota nell'immenso, apocalittico universo, la vita è nata e rinata lottando ostinatamente fino a invaderlo tutto. L'uomo ha fatto cose mirabili ma anche errori mostruosi che oramai stanno portando la vita sull'orlo dell'estinzione. Possibile che dopo tanta fatica chi erediterà questo pianeta, compresi i concerti di Bach, la Cappella Sistina, il David di Michelangelo e la Divina Commedia, siano le formiche e gli scorpioni, i soli capaci di sopravvivere anche in un mondo avvelenato? Se gli adulti si stanno dimostrando incapaci di salvare la vita, ora tocca ai ragazzi: si diano da fare loro. Età di lettura: da 10 anni.