Occhi di luce

Occhi di luce

di Felicetta Palladino

La relazione educativa con l'allievo non vedente si esplica attraverso le dinamiche della narrazione e della percezione tattile, entrambe indispensabili al fine di una rappresentazione interiore del mondo circostante.