Luoghi d'integrazione e convivenza

Luoghi d'integrazione e convivenza

di Emilio Tanzi

Nel corso degli ultimi anni è stato evidenziato dalle cronache l'emergere di conflitti urbani connessi all'immigrazione che - seppur tipici di paesi di vecchia immigrazione come Francia e Inghilterra - hanno iniziato a coinvolgere anche l'Italia.

È nell'urbe, nei luoghi in cui si vice, si lavora, si gioca e si cammina che avviene l'interazione tra cittadino straniero e società di accoglienza: le città rappresentano i primi e più importanti dispositivi per l'integrazione e la convivenza. Ed è partendo da queste considerazioni che è nata l'idea del presente libro, che vuole essere un contributo per un dibattito e una riflessione a supporto di una migliore e più consapevole gestione delle migrazioni nelle nostre città.