Crisi, sfiducia e comunicazione

Crisi, sfiducia e comunicazione

di Serena Pelosi

Questa è la crisi del debito pubblico e delle tante differenze strutturali fra i paesi dell'Eurozona, dove emergono violentemente le problematiche scatenate dall'inerzia della BCE, dai titoli tossici e dalle politiche di austerità. Gli effetti toccano il riequilibrio della massa monetaria circolante, la riduzione sensibile dei diritti acquisiti dai lavoratori e una forte perdita di reputazione nazionale. La politica incurante preferisce il marketing alla trasparenza e alla sincerità.